Vorrei capire come riconoscere le mestruazioni dalle perdite ematiche della pdgd...

Vorrei capire come riconoscere le mestruazioni dalle perdite ematiche della pdgd…

Dieci giorni dopo l’assunzione della pillola si sono verificate perdite durate circa 5 giorni…

Buonasera, vorrei capire, avendo preso la pillola del giorno dopo, come riconoscere le vere mestruazioni dalle perdite ematiche riferibili all’assunzione della pillola stessa. Nel mio caso, dieci giorni dopo l’assunzione della pillola si sono verificate queste perdite durate circa 5 giorni. Spero mi possiate aiutare perché non saprei se interpretarle come vere mestruazioni in quanto si sono manifestate diversamente dal solito

Ester, 19 anni


Cara Ester,
tra gli effetti collaterali più comuni della pillola del giorno dopo ci sono le perdite ematiche e l’irregolarità dei cicli successivi (sia come durata che come intensità del flusso), che sono una causa dell’apporto ormonale del farmaco. Non sappiamo quando hai avuto il precedente ciclo, ma comunque la maggior parte delle donne ha le mestruazioni entro una settimana dal tempo previsto, anche se alcune potranno avere flussi mestruali anticipati o ritardati.
Comunque monitora l’andamento dei prossimi cicli. Considera che potrebbero esserci ancora delle differenze rispetto ai cicli precedenti, ma in genere entro i tre cicli successivi l’assunzione della pillola del giorno dopo la situazione si normalizza. Se dovessero esserci irregolarità significative o se hai altri disturbi, ti consigliamo di consultare il ginecologo per un controllo.
Un caro saluto!