Leggo su internet che ci sono mille modi per rimanere incinta...

Leggo su internet che ci sono mille modi per rimanere incinta…

Buongiorno cari esperti,
Leggo su internet che ci sono mille modi per rimanere incinta.
Io uso il profilattico col mio compagno associato al coito interrotto.
Ma allora, mi domando, è mai possibile che non sia abbastanza?
Leggo di ragazze rimaste incinta con un fazzoletto portato sbadatamente nelle parti intime sporco, ragazze rimaste incinta con le dita del fidanzato sporche di sperma o liquido,oppure ragazze rimaste incinta con un preservativo al rovescio perché imbrattato di liquido preiaculatorio.
Ma dottori,è tutto vero? Io pensavo che l’ unico modo per rimanere incinta fosse la penetrazione del organo maschile con o senza eiaculazione,oppure con eiaculazione direttamente sui genitali.
Vi prego datemi delucidazioni perché non ci capisco più nulla.

Val, 27 anni


Cara Val,
nonostante internet sia un mondo fantastico e molto utile per rispondere ai propri interrogativi spesso può diventare una rete insidiosa e trarre in inganno, perché è un luogo aperto dove non sempre ci sono dei filtri.
Per questa ragione è molto importante rivolgersi e consultare solo siti attendibile, magari facendosi aiutare da un adulto di fiducia nella seleziona, in modo da ricevere informazioni attendibili imparando a scinderle dalle notizie ingannevoli.
Detto ciò, perché avvenga il concepimento è necessario che ci sia un rapporto completo nel periodo fertile della donna, perché gli spermatozoi, grazie alla spinta eiaculatoria, possano raggiungere l’ovocita maturo.
Inoltre, nelle circostanze che descrivi, quindi con preservativo e coito interrotto, è davvero difficile, se non impossibile, rimanere incinta, quindi puoi stare davvero tranquilla.
Se ti può tranquillizzare, metti sempre il preservativo da inizio rapporto e alla fine controlla se ci sono fori riempiendolo con l’acqua, così non c’è più spazio per alcun dubbio.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it