fotogallery

Il mostro di Loch Ness avvistato dallo Spazio

ROMA – Nuove incredibili immagini scattate dallo Spazio sembrano mostrare qualcosa nuotare sotto la superficie del lago più famoso del mondo.
L’ipotetico mostro di Loch Ness potrebbe essere stato immortalato grazie ad un’applicazione di mappe satellitari di Apple.

mostro di loch ness immagini satellite

Le immagini sono state catturate da due diversi cacciatori dilettanti di Nessie, grazie con la scansione di diversi satelliti che trasmettono le immagini della Terra dallo Spazio.
La creatura è stata avvistata appena fuori dal villaggio di Dores, sulla sponda sud del lago di Loch Ness.

mostro di loch ness immagini satellite

Gli esperti che hanno visionato le immagini, hanno escluso si tratti di un relitto, di un sottomarino o di una scia di un’imbarcazione.

mostro di loch ness immagini satellite

Nessie è stato avvistato per la prima volta nel 565 d.C. e da allora è stato visto 1.036 volte negli ultimi 1500 anni.
Tre avvistamenti sono stati segnalati nel 2013 ma sono stati riportati come falsi.
Uno era un’onda, un altro una papera e il terzo una foto neanche ripresa a Loch Ness.
Era la prima volta dal 1925 che non ci sono state segnalazioni confermate del mostro.

LA LEGGENDA DEL MOSTRO DI LOCH NESS
La leggenda del mostro di Loch Ness è iniziata nel VI secolo, quando un monaco irlandese chiamato San Colombano testimoniò di aver sepolto un uomo che era stato attaccato da una ‘bestia acquatica.’

Uno dei primi avvistamenti famosi fu nel 1933, quando George Spicer e sua moglie hanno affermato di aver visto ‘la più straordinaria forma di animale’, alta più di un metro e lunga 8, mentre stava attraversando la strada nei pressi del lago.

loch ness

L’anno seguente, il dottor Robert Kenneth Wilson ha scattato una foto, (qui sopra) che è diventata in assoluto la più famosa immagine del mostro, anche se è stata poi rivelata essere un falso realizzato con un giocattolo.