Ho avuto un ritardo del ciclo di ben 13 giorni, poi il 27 � arrivato con gli annessi sintomi...

Ho avuto un ritardo del ciclo di ben 13 giorni, poi il 27 � arrivato con gli annessi sintomi…

Salve,
la mia potrà sembrare una domanda stupida , ma è meglio nonlasciare spazio ai dubbi . Sono vergine, però questo mese ho avuto un ritardo del ciclo di ben 13 giorni, poi il 27 è arrivato con gli annessi sintomi, ma era meno abbondante del solito anche se è durato ben sei giorni (per me la norma è 5). Ora da circa una settimana ho perdite di muco cervicali abbondanti e mi è venuto il dubbio che con il petting (avvenuto circa tre settimane prima di questo ciclo anormale), anche se non c’ è stata eiaculazione, i genitali miei e del mio ragazzo abbiano potuto sfiorarsi e che il liquido pre eiaculatorio sia stato fecondante. Ci sono delle donne che anche in caso di gravidanza hanno un ciclo mestruale come il mio? Cosa devo pensare?
Grazie per l’attenzione.  ,

Cara Rosy,
con il solo contatto esterno degli organi genitali, per lo più se non c’è stata eiaculazione, non può avvenire la fecondazione.
Affinchè abbia luogo il concepimento è necessario che si verifichi un rapporto completo, in modo che gli spermatozoi, grazie alla spinta eiaculatoria, raggiungano l’ovocita maturo, se la donna è nei giorni fertili.
Riguardo ai falsi cicli è molto difficile che si verifichino, può accadere a donne che assumono la pillola e in rari casi a donne in gravidanza.
Non c’è motivo di preoccuparsi per le anomalie del ciclo, a volte si può presentare in modo diverso e poi tornare alla normalità, ma non significa che tu sia incinta.
Ad ogni modo hai fatto bene ascriverci per toglierti il dubbio, noi siamo qui a vostra disposizione.
Un caro saluto!,Rosy, 18 anni,15-09-2014,Sessualit�-SeSso � meglio,spotting

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it