Ogni volta che pratico il petting mi sento in ansia…

27 Ottobre 2014

Salve,
volevo chiarire un dubbio, io e il mio ragazzo questo mese abbiamo praticato petting tre volte, le prime due appena dopo che il ciclo fosse finito e con le mani assolutamente lavate con acqua e sapone, l’ultima volta è stata più o meno 4 giorni fa, ed ero nel mio periodo fertile, credo, lo stavo masturbando, ma dopo una decina di minuti ho smesso, perciò lui non era neanche minimamente vicino all’eiaculazione, non ha perso liquido preseminale (a proposito è una cosa normale che lui non perda quel liquido?) così dopo una decina di minuti lui si è rivestito e lavato le mani per ben due volte con acqua e sapone e ha iniziato a masturbare me, posso stare tranquillissima?
E perché ogni volta che pratico il petting mi sento in ansia come se fosse successo qualcosa, nonostante le misure di sicurezza che adottiamo? per via di questo non riesco a vivere serena la mia vita sessuale, nè tantomeno la mia vita quotidiana, non ce la faccio più sono stufa ogni mese di aspettare il ciclo con ansia, neanche avessi avuto rapporti sessuali a rischio, e questo ne sta valendo anche della nostra coppia, perché lo tartasso sempre di mie paure, e mi accorgo da sola di star diventando troppo paranoica (o psicopatica), addirittura sono in ansia se accidentalmente struscio la mia vagina contro la sua pancia…poi questo mese ho avuto un ovulazione strana, la maggior parte dei mesi mi accorgo di ovulare dal muco gelatinoso che vedo, ieri invece ho avuto perdite come la chiara d’uovo e oggi pulendomi dopo aver fatto pipi ho visto che sulla carta igienica, c’erano lievi colorazioni ocra, è normale o è sintomo di gravidanza? Aiuto, mi scoppia la testa dall’agitazione, nonostante io abbia avuto solo quei tre rapporti che le ho descritto sopra che dovrebbero farmi stare tranquilla, la prego vivamente di aiutarmi perché tra due settimane dovrebbero venirmi le mestruazioni e la paura già si sta facendo largo in me
Un caro saluto, e la ringrazio in anticipo, mi scuso se mi sono dilungata troppo.

ps: il vostro sito è il migliore, date sempre risposte tecniche, razionali e specialistiche!

Serena, 17 anni


Cara Serena,
ci dispiace che tu stia vivendo questa fase della tua vita con così tanta ansia.
per quanto riguarda i rischi di gravidanza per le situazioni che hai descritto non ci sembra proprio che ci siano, perchè affinchè avvenga il concepimento deve esserci un rapporto completo, con eiaculazione interna, durante il periodo fertile della donna.
Per quanto riguarda le perdite in corrispondenza dell’ovulazione, possono essere diverse, ma questo non ha a che fare con una gravidanza.
Rispetto invece al liquido pre eiaculatorio, la sua fuoriuscita nell’uomo avviene in uno stato di eccitazione e dopo una certa stimolazione, ma i tempi e le modalità sono soggettivi e diversi per ogni individuo.
Ci sembra però importante soffermaci sull’ansia che ti accompagna durante e dopo i rapporti intimi. Potrebbe avere cause diverse: il tipo di educazione che hai ricevuto, il rapporto di fiducia tra te e il tuo partner, il rapporto con il tuo corpo… Non ti conosciamo abbastanza per poterlo dire, ma è una cosa su cui è importante che tu rifletta e che magari ne parli con qualcuno che ti conosce e di cui ti fidi.
Un caro saluto e grazie per la fiducia che riponi in noi!

2019-01-31T09:54:12+01:00