Samantha Cristoforetti parla con dei ragazzi baresi e viene intercettata da un radiomatore di Capoliveri

Samantha Cristoforetti parla con dei ragazzi baresi e viene intercettata da un radiomatore di Capoliveri

Lo scorso anno TeleElba ha proposto le spettacolari immagini della Iss ripresa da San Giovanni, mentre stava transitando sulle nostre teste. Quest’anno a dimostrazione nuovamente che lo spazio è molto più vicino di quel che pensiamo, c’è stata l’intercettazione da parte del radioamotore capoliverese Saverio Pierulivo, della conversazione tra l’astronauta Samanta Cristoforetti e gli studenti degli istituti “Elena di Savoia” di Bari e “Alessandro Volta” di Bitonto.


Si tratta di una comunicazione ricevibile con apparati che si discostano dalle comuni radio di uso quotidiano soltanto per il campo di frequenze che sono in grado di ricevere: se solitamente in macchina o a casa ascoltiamo stazioni come Rtl 102.5 o Radio 101 o Radio Deejay; Radio Iss Stazione Spaziale sui 145.800MHz, se pur non molto lontana, risulterà irraggiungibile dalla nostra manopola di sintonia che si ferma sui 108 MHz. Il limite è imposto dal ministero delle telecomunicazioni. Ogni frequenza ha infatti il suo preciso ambito d’impiego, e senza un’apposita licenza, l’ascolto così come la trasmissione, non sono consentite.


Ma torniamo alla conversazione tra la Cristoforetti e gli studenti: "Da parte mia, ho dovuto solo trovarmi pronta sul canale giusto al momento giusto – ha detto l’astronauta – è molto importante, perché abbiamo bisogno della visibilità in linea d’aria con la stazione radio amatoriale a terra e il passaggio dura solo una decina di minuti. Un paio di minuti prima dell’orario di acquisizione del segnale previsto, ho iniziato a chiamare per controllare se qualcuno mi stesse già ricevendo. Alla fine – ha detto – ho ricevuto una chiamata dalla stazione di terra e, come previsto, abbiamo iniziato la nostra conversazione con le scuole. Mi hanno veramente colpita tutte le domande: i ragazzi hanno dimostrato grande interesse e conoscenza della scienza e della tecnologia, dandomi – ha terminato – grande speranza per le nostre future generazioni di scienziati e ingegneri!". [fonte]

Saverio Pierulivo IA5DKK


Per rimanere sempre aggiornato sul canale 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it