spazio e scienza

Maya, Tsunami, Alieni? La fine del Mondo in 12 possibili catastrofi secondo Oxford

Global Challenges Foundation e del Future of Humanity Institute. Siamo passati dal Millennium bug alla profezia dei Maya, il Mondo è ancora “intatto”. La fine del Mondo è sempre stato un argomento tra i più studiati dai ricercatori. Dai ricercatori dell’Università di Oxford ecco una nuova “profezia” anzi 12, riguardo l’estinzione dell’umanità.

Oltre ai rischi rappresentati dai fenomeni naturali, la ricerca mette in guardia sul pericolo che per il genere umano potrebbero rappresentare mal governo, nanotecnologie e intelligenza artificiale.



LA CLASSIFICA

1. CAMBIAMENTO CLIMATICO: i ghiacci che si sciolgono, il buco dell’Ozono, il riscaldamento terrestre. Se ne parla da decenni. Il primo posto è tutta colpa nostra. Se il mondo finisse per questa catastrofe, non potremmo nemmeno prendercela con chissà chi. Sarebbe tutta farina del nostro sacco, tra inquinamento e pessima cura dell’ambiente.

2. GUERRA NUCLEARE: sebbene sia meno probabile che negli anni scorsi, quando la guerra fredda sembrava destinata a sciogliersi, anch’essa, nella fusione di qualche bomba atomica, il rischio rimane tra i più elevati. Secondo gradino del podio per il Risiko tra potenze.

3. PANDEMIA GLOBALE: avete presente Contagion, il film con Gwyneth Paltrow, Kate Winslet e Jude Law? Diretto da Steven Soderbergh racconta molto bene l’immediata diffusione di un virus letale nel mondo. Se già sembrava possibile e veritiero allora, seduti sulla poltrona di una sala cinematografica, ora che Oxford la

4. ASTEROIDE: per quanto sembri fantascientifico (avete presente Melancholia o Armageddon?), la Oxford University non lo ritiene affatto improbabile. Basterebbe un asteroide grande 5km per distruggere un’area grande come la Nuova Zelanda, si legge. Per fortuna, riferisce la ricerca, questo avviene una volta ogni 20 milioni di anni.

5. ERUZIONE DI UN SUPER VULCANO: le conseguenze sarebbero equiparabili a quelle di una guerra nucleare.

6. CATASTROFE ECOLOGICA



7. CRISI ECONOMICA MONDIALE

8. BIOLOGIA SINTENTICA

9. NANOTECNOLOGIE: che potrebbero contribuire alla creazione di armi non convenzionali.

10. INTELLIGENZA ARTIFICIALE che si ribella contro gli uomini. Anche qui la cinematografia ha dato del suo meglio.

11. AGGRESSIONE DEGLI ALIENI

12. POLITICA, perché la gestione del bene pubblico, in una cittadina, in un Paese intero, in un continente o nell’intero pianeta, tocca sempre a loro. Sono gli amministratori, quindi, scrive Oxford, ad avere la responsabilità di impedire che i rischi sopra elencati diventino realtà.