fotogallery

Trainspotting 2: Danny Boyle conferma il sequel e il ritorno del cast originale

trainspotting-2-sequelROMA – Danny Boyle ha confermato il progetto di un sequel di Trainspotting, che uscirà il prossimo anno in concomitanza con il 20° anniversario del film originale.
Tratto dall’omonimo romanzo di Irvine Welsh, il film del 1996 divenne un cult tra le giovani generazioni, diventando il primo grande successo di Boyle (dopo l’esordio cinematografico nel 1994 con Piccoli omicidi tra amici), e contribuendo a catapultare Ewan McGregor verso la celebrità.
Trainspotting 2 sarà basato su “Porno”, sequel del 2002 del romanzo originale.
“Tutti i quattro attori principali vogliono farlo”, ha dichiarato Boyle a Deadline.
“Ora è solo questione di conciliare gli impegni di tutti, cosa complicata perché due degli attori stanno lavorando ad alcune serie tv negli USA (Jonny Lee Miller in Elementary e Robert Carlyle in Once Upon A Time, ndr)”.


trainspotting-2-sequel

“Porno” è ambientato 10 anni dopo la storia raccontata in Trainspottng.
Simon “Sick Boy” Williamson (Jonny Lee Miller) torna a Edimburgo dopo aver fallito con iniziative imprenditoriali a Londra.

Arruola Mark Renton (Ewan McGregor) in un progetto ambizioso per fare soldi: produrre e dirigere un film porno.
Danny “Spud” Murphy (Ewen Bremner), nel frattempo, ha frequentato alcune sessioni di terapia per liberarsi dal vizio dell’eroina mentre Begbie (Robert Carlyle) è rimasto lo stesso “svitato” di sempre.