fotogallery

Perù: nasce Angelito, il bambino con due nasi

ROMA – Starà bene Angelito, il bambino peruviano venuto al mondo con due nasi.
Lo confermano i medici alla famiglia.
Il piccolo è nato all’ospedale di Caleta, nella città di Chimbote, nella provincia peruviana a ovest di Santa.
Angelito è stato trasferito dalla sua casa di Nuevo Chimbote all’Ospedale del Nino, a circa 300 miglia di distanza da Lima, dove avrà bisogno di sottoporsi a un intervento per dargli un naso normale.
“Non ha difficoltà di respire, ma avrà bisogno di un’intevrento di chirurgia plastica”, ha dichiarato il pediatra Jose Castillo, spiegando che la condizione anomala è il risultato di una malformazione genetica molto rara, chiamata sindrome di Patau, che si verifica ogni 10-15.000 nascite.

angelito-bambino-due-nasi-sindrome-di-patau

La sindrome di Patau è causata da una anomalia cromosomica, presentando 3 copie del cromosoma 13 anzichè due.
Pur avendo due nasi, Angelito sta avendo un sano sviluppo nel reparto maternità.
Tuttavia, saranno necessari ulteriori test per determinare in quale altro modo la mutazione del piccolo ha colpito il suo corpo.

angelito-bambino-due-nasi-sindrome-di-patau

Al momento Angelito è in una condizione stabile e sta mangiuando tutto il cibo che gli viene dato, e cuore e sistema respiratorio stanno lavorando bene.

Il sindaco del distretto di Nuevo Chimbote, Valentin Fernandez, ha aiutato i giovani genitori, regalando pannolini, latte e soldi per coprire il loro soggiorno a Lima, mentre il loro piccolo riceve le cure.