spettacolo

Netflix, quando la Tv diventa senza confini

ROMA – Non importa abitare a New York, Roma o a Tokyo, nulla cambierà se trascorreremo le vacanze sulle Alpi o al sole dei Tropici, la fida, cara, vecchia Tv ci seguirà ovunque e sarà sempre la nostra. Grazie a Netflix, infatti, non perderemo nessuna puntata delle nostre serie preferite, nessun film che abbiamo programmato da tempo di vedere. È la potenza della rete televisiva globale via Internet.

netflixNetflix, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, ha presentato tutte le sue estensioni, ha mostrato al mondo le sue capacità di copertura pressoché totale. 130 Paesi, 190 stati, 17 lingue supportate alle quali si sono aggiunte da pochissimo anche l’arabo, il coreano, il cinese semplificato e il cinese tradizionale. “Oggi siamo testimoni della nascita di una nuova rete televisiva globale via Internet”, ha detto il co-fondatore e Ceo Reed Hastings, nel corso della presentazione.

La “potenza di fuoco” di Netflix si misura in 31 serie originali, tra queste molto sono totalmente inedite, più di venti tra film e documentari e 30 serie originali per bambini. Attesa per il primo debutto ufficiale con ‘The crown’, dieci episodi per raccontare il lungo regno di Elisabetta II. Ad interpretare ‘The Queen’, Claire Foy mentre il principe consorte Filippo è affidato a Matt Smith. La regia è stata affidata a Stephen Daldry già dietro la cinepresa di ‘Billy Elliot’ e di ‘The Hours’.