fotogallery

Zika, ecco cos’è il virus che terrorizza il Sud America

virus zika

ROMA – I ricercatori non hanno dubbi: l’epidemia di virus Zika esplosa in Sud America necessita un intervento urgente.
I casi di infezione sono in aumento, sollevando preoccupazioni tra i funzionari della sanità.
Anche se il virus non è generalmente pericoloso per la vita, è stato recentemente collegato ai recenti aumenti di microcefalia in Brasile e Polinesia francese, dove le infezioni sono più comuni.
Il virus Zika è il più recente di una lista di virus che precedentemente erano limitati a nicchie remote del mondo, ma ora stanno espandendo la loro portata nell’emisfero nord.
Il virus si diffonde attraverso le punture di zanzara e provoca in genere febbre, eruzioni cutanee, dolore alle articolazioni e occhi rossi.
La malattia è tipicamente mite e può presentare sintomi entro una settimana.

zanzare

Tuttavia, recentemente è stato collegato a un aumento allarmante di neonati con microcefalia – una condizione che causa lo sviluppo ridotto del cervello del feto – in Brasile.
Secondo il Centers for Disease Control and Prevention (CDC), nel 2015 sono stati segnalati almeno 3.530 bambini nati con microcefalia in Brasile: nel 2014 i casi registrati sono stati meno di 150.

zika virus

Il CDC ha analizzato i campioni di due gravidanze che si sono concluse in aborti e altri due di neonati con diagnosi di microcefalia che sono morti poco dopo la nascita in Brasile.
Tutti e quattro i casi sono risultati positivi all’infezione da virus Zika, indicando che i bambini erano stati infettati durante la gravidanza.

zika virus
Il virus Zika è un parente dei virus che causano la febbre dengue, febbre gialla e febbre del Nilo Occidentale.
Attualmente, non esiste un vaccino per il virus Zika, anche se quelli infettati dal virus possono essere trattati per alleviare i sintomi.
Le infezioni si trasmettono agli individui attraverso la puntura di zanzare infette Aedes, un genere di zanzare che comprende diverse specie che portano anche altri virus che sono strettamente legate a Zika.
Le specie di zanzara Aedes aegypti (zanzara della febbre gialla) e Aedes albopictus (zanzara tigre) sono due dei principali vettori di Zika, e vivono in tutti i continenti eccetto l’Antartide.