spazio e scienza

STS-107, per non dimenticare. Al via la “Ramon International Space Conference” con ASI

conference-Ilan-Ramon

Ilan_Ramon_NASAASI – Comunicato stampa – Per onorare la memoria dell’equipaggio della Missione STS-107 e in particolare Ilan Ramon, il primo astronauta israeliano, il Ministero della Scienza e della Tecnologia di Israele, il Fisher Institute for Air and Space Strategic Studies e la Israeli Space Agency (ISA) organizzano ogni anno una conferenza sulla ricerca spaziale. La prossima edizione dell’evento, l’undicesima, si terrà a Herzlia dal 2 al 3 febbraio 2016.



La cooperazione internazionale, l’esplorazione, la sicurezza, le strategie e le politiche spaziali, il coinvolgimento dell’industria e gli aspetti economici dello spazio sono alcuni dei principali argomenti che verranno trattati durante la conferenza.

Alla manifestazione parteciperà anche l’Agenzia Spaziale Italiana, rappresentata dal presidente Roberto Battiston che il 2 febbraio prenderà parte alla sessione “The future of space”, dedicata al punto di vista delle agenzie spaziali.

STS107-crew

La delegazione ASI, guidata dal presidente, sarà composta da Gabriella Arrigo (Responsabile Unità Relazioni Internazionali), Roberto Formaro (Responsabile Unità Tecnologie e Ingegneria) e Giancarlo Varacalli (Unità Tecnologie e Ingegneria).

Alla due giorni di Herzlia è attesa una platea internazionale e tra i relatori si prevede la presenza di personalità di eccellenza del settore, come Simonetta Di Pippo, Direttore dell’UNOOSA (United Nations Office for Outer Space Affairs) e l’astronauta Samantha Cristoforetti.