tech

Google Car: il software sarà equiparato ad un vero conducente

google_car

ROMA – La legge è uguale per tutti: anche per la Google Car. Ad affermarlo è la National Highway Traffic Safety Administration il regolatore Usa per la sicurezza dei veicoli, pronto a considerare il software che consente alla Google car di muoversi per le strade in autonomia, un guidatore qualsiasi agli occhi della legge americana.

La posizione della Nhtsa, quindi, rappresenta un primo passo verso la commercializzazione di veicoli completamente autonomi, privi cioè di volante e pedali di controllo.

La lettera dell’agenzia però, non rappresenta un via libera ufficiale per l’auto di Big G ma va considerata piuttosto, come linea guida nel dibattito sulla regolamentazione delle auto senza conducente. In merito, si è espresso anche Wendall Wallach, professore di Yale al New York Times: ‘Se l’auto senza conducente può ridurre drasticamente gli incidenti, come sembra che sia, è cosa buona accelerare la loro adozione’.