spettacolo

Sanremo. La notte più lunga (forse). La vittoria di Francesco Gabbani e i 15 finalisti

ROMA – Infinita la penultima serata del Festival, aprono i giovani per il gran finale. Miele è sul palco come ospite, la Raffaele è Belen, Madalina è in stato di grazia, presenta con una certa disinvoltura e pure Garko ci sembra più sereno. Si parte (bene) con un ritmo incalzante, la notte è lunga, lunghissima: oltre ai giovani, salgono sul palco tutti e venti i big, a cinque di loro spetta l’eliminazione, ma uno viene ripescato. Brignano, ospite atteso della serata, delude: il suo monologo sui figli e i giovani d’oggi non decolla.

sanremo ariston

Le ventitré si fanno presto ed arriva il momento clou della serata: doppio premio per Francesco Gabbani, con la sua “Amen” si aggiudica primo posto e premio della critica Mia Martini, e pensare che l’avevamo quasi perso! Seconda Chiara Dello Iacovo con “Introverso”, è suo anche il premio Lucio Dalla della sala stampa radio-tv-web. Terzo Ermal Meta con “Odio le favole”, quarto l’ex X Factor Mahmood con Dimentica.

finalisti_sanremo

Per la premiazione sale sul palco il governatore della Liguria che con tanto di fiocco in ricordo dei Marò incorona i vincitori: ed è subito Sanremo.

gabbani

Elisa, superospite del quarto appuntamento, conquista la platea. In memoria dei bei vecchi tempi intona ‘Luce’ e poi ‘l’Anima Vola’ e ancora ‘Gli ostacoli del cuore’ e l’ultimo singolo ‘No Hero’.

elisa_1

Dopo meno di mezz’ora è il momento del colombiano J Balvin, pare sia il re colombiano del reggaeton (pare). Venti minuti all’una e arriva (finalmente) il ventesimo dei Big, con Clementino finiscono le esibizioni. Gassman e Papaleo promuovono il film Onda su onda, ci sembra la notte più lunga dell’anno, forse lo è, ma ci manca ancora domani. Non ci resta che attendere i voti delle giurie sulle note del dj Lost Frequencies e nel frattempo ci consola Rocco Tonica. È l’una passata e Carlo Conti annuncia la classifica: a rischio Zero Assoluto, Irene Fornaciari, Neffa, Dear Jack e Bluvertigo, salvi tutti gli altri. Ha inizio il televoto, a domani il verdetto del ripescaggio: uno su cinque ce la fa!

 FOTO CREDITS: Antonio Fraioli