fotogallery

Panico nello Spazio: cosa ci fa un gorilla sulla Stazione Spaziale? – VIDEO

gorilla stazione spaziale iss scott kellyROMA – Attimi di panico nello Spazio, quando nella Stazione Spaziale Internazionale (ISS) è comparso un feroce gorilla che ha seminato il terrore tra gli astronauti.
In realtà si è trattato di uno scherzo geniale del comandante  Scott Kelly, che ha indossato il costume da gorilla inviatogli dal fratello gemello Mark per il loro compleanno.
Diventato uno scimmione, il comandante ha rincorso l’astronauta britannico Tim Peake, il tutto in assenza di gravità.
Il video è stato diffuso su Twitter da Mark, con il sottofondo musicale del celebre brano delle “comiche di Benny Hill” e ha riscosso un enorme successo sui social, dove è diventato virale con l’hashtag #ApeInSpace.



Scott Kelly è pieno di energia in vista del suo ritorno sulla Terra, dopo aver passato un anno esatto nello con il collega Mikhail Kornienko.
Partito da Cape Carneval il 21 febbraio del 2015, i due astronauti hanno dovuto trascorrere 342 giorni a bordo della ISS – il doppio delle missioni comuni – nel programma ‘A Year in Space’, progettato per comprendere gli effetti a lungo termine del vivere nello Spazio.

Kelly e Korniyenko sono partiti a bordo del Soyuz dal cosmodromo di Baikonur in Kazakistan il 27 marzo 2015 e atterreranno sempre in Kazakistan il 1 marzo 2016.

Le informazioni ottenute durante il programma One Year in Space aiuteranno gli esperti ad organizzare le spedizioni umane su Marte, della durata stimata di tre anni in totale.
Una missione per il Pianeta Rosso, infatti, necessita di un lungo periodo di tempo in ambienti con gravità ridotta, sia nello spazio che sulla superficie marziana.