fotogallery

Rendiamo “petaloso” ogni fiore: la Crusca approva

margherite petaloso

ROMA – Come definiresti un fiore con tanti petali?
Da oggi potrebbe diventare legittimo utilizzare la parola “petaloso”, grazie ad un bambino  di 8 anni della scuola primaria Oreste Marchesi di Copparo (Ferrara).
Per un compito, il giovane Matteo ha inventato un nuovo aggettivo, “petaloso” appunto, che ha suscitato l’interesse della sua maestra Margherita Aurora, che come racconta su Facebook, ha deciso di proprolo all’Accademia della Crusca.

“Qualche settimana fa, durante un lavoro sugli aggettivi, un mio alunno ha scritto di un fiore che era ‘petaloso’. La parola, benché inesistente, mi é piaciuta, così ho suggerito di inviarla all’Accademia della Crusca per una valutazione. Oggi abbiamo ricevuto la risposta, precisa ed esauriente. Per me vale come mille lezioni di italiano. Grazie al mio piccolo inventore Matteo.”

Gli studiosi della Crusca hanno così accolto di buon grado la proposta di Matteo, rispondendogli con una lettera in cui affermano che la parola potrebbe essere usata in italiano.

“Tu hai messo insieme petalo + oso= pieno di petali e allo stesso modo in italiano ci sono pelo+oso= pieno di peli e coraggio + oso= peino di coraggio”.

Elogiando “petaloso” come una parola “bella e chiara”, la lettera risponde alla domanda: “come fa una nuova parola a entrare nel vocabolario?”

“Una parola entra nel vocabolario se tante persone la usano e la capiscono e tante persone cominceranno a dire e scrivere ‘Com’è petaloso questo fiore!’ o come suggerisci tu ‘Le margherite sono fiori petalosi, mentre i papaveri non sono molto petalosi’. Non sono gli studiosi a decidere quali parole nuove sono elle o brutte, utili o inutili. Quando una parola nuova è sulla bocca di tutti (o di tanti) allora lo studioso capisce che quella parola è diventata una parola come le altre e la mette nel vocabolario”.

La parola è entrata subito tra i topic trends di Twitter, riscuotendo immediato successo anche tra i VIP.

petaloso

Non siate timidi! Diffondete la parola “petaloso” e andate sul sito dell’Accademia della Crusca per consolidare la segnalazione dle piccolo Matteo!

Ecco le nuove parole aggiunte di recente nella lingua italiana:

  • badante
  • bioterrorismo
  • bioeticista
  • cartolarizzazione
  • enogastronomo
  • eurocent
  • esodato
  • eurolandia
  • eurozona
  • girotondo
  • hashtag
  • hipster
  • impiattare
  • ludopatia
  • microondabile
  • millennium bug
  • mobbing
  • no-global
  • pentastellato
  • perlescenza
  • posta prioritaria
  • selfie
  • sitografia
  • stacchetto
  • svapare
  • twittare
  • videofonino
  • videoreporter
  • virale
  • whatsappare

Ecco invece alcune delle proposte candidate a diventare “parole ufficiali” della lingua italiana:

  • taggare
  • googlare
  • photoshoppare
  • docciarsi
  • spoilerare
  • apericena
  • chattare
  • crowdfunding
  • lol
  • gomblotto
  • postare