esteri

Insegnante spinta a dare le dimissioni dopo che un alunno le ha rubato il cellulare e condiviso le foto della donna seminuda con i suoi compagni di classe

insegnante South CarolinaRoma – Un’insegnante del South Carolina, è stata costretta a dare le dimissioni dopo che uno studente le ha rubato il cellulare e ha condiviso le sue foto molto personali con il resto dei compagni.

Leigh Anne Arthur ha detto che il sovrintendente della Union County School l’ha invitata a lasciare il suo lavoro, dopo che lo sconosciuto studente ha trovato le foto che la donna aveva scattato per suo marito.

Il sovrintendente David Eubanks, ha affermato la colpevolezza dell’insegnante – con una carriere di 13 anni alle spalle- per aver lasciato incustodito sulla cattedra il suo cellulare nel momento in cui si era allontanata dalla classe, lasciando che le immagini fossero visibili da tutti i ragazzi. Ha detto inoltre che l’atto della donna, insegnante di ingegneria, può aver contribuito alla delinquenza del minore.

Lo studente ha fatto una foto con il suo cellulare ad uno degli scatti della Arthur e in seguito l’ha inviato a tutti i suoi compagni di classe, che erano impazienti di vedere le immagini private della loro insegnante. La foto è stata condivisa anche sui social media. L’insegnante continua a ripetere che quello che è successo non è colpa sua, e che lo studente dovrebbe essere espulso. Secondo la Arthur il ragazzo dopo l’accaduto le avrebbe detto: “La resa dei conti sta arrivando.”

“La mia intera vita privata è stata violata e tutto questo non è stato minimamente preso in questione, è questo che è sbagliato!” ha detto l’insegnante alla WSPA. Ha aggiunto inoltre di perdonare il ragazzo che le ha causato la perdita del lavoro. E’ in corso una petizione per reinserire la donna a scuola che attualmente, ha ricevuto 818 firme.

Fonte Daily news