WhatsApp sfida la posta elettronica. Arrivano i file in allegato

whatsapp 2ROMA – Limitare WhatsApp al ruolo di sola app per la messaggistica è davvero ingiusto. Dopo le foto, i messaggi vocali e i video ecco arrivare una nuova funzione, quella di poter allegare documenti ‘cartacei’. Al messaggio di testo, quindi, si potranno allegare documenti di tipo Word, ma anche Pdf o fogli Excel.

Per poter sfruttare al meglio WhatsApp, naturalmente, bisogna operare l’aggiornamento. Al momento la funzione è disponibile sia per iOS sia per Android, ma non per WhatsApp Web né per Windows Phone e Windows 10 Mobile. L’operazione la si potrà fare, come al solito, su Play Store o App Store e se proprio non dovesse funzionare ci si potrà rivolgere direttamente al sito ufficiale e fare da lì lo scarico della nuova versione.

Utilizzare la nuova funzionalità è semplice perché si accede dalla stessa posizione che normalmente si usa per allegare foto e video. Infine, è possibile se scegliere un file da allegare da locale o da cloud. Ma questo solo per gli utenti Android. Per gli utenti iPhone, invece, funzionerà diversamente. Si dovrà scegliere tra iCloud Drive, Google Drive, Dropbox e OneDrive. La creatura di Facebook entro così, a pieno diritto, nel mondo della posta elettronica, la sua utenza è al momento limitata ai contatti telefonici presenti sui device ma in futuro potrà avere degli svilluppi immensi e, chissà, non soppianti le mail proprio come già accaduto con gli sms.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it