tech

Donne: nel giorno della loro festa Google le omaggia con un doodle

donne google

ROMA – Per celebrare al meglio la Festa della donna, quest’anno Google ha deciso di fare qualcosa di diverso e festeggiare la prossima generazione di “donne da doodle”.  Per questo il Doodle team ha preso video-camere e matite da disegno e visitato 13 città in tutto il mondo, chiedendo a 337 donne e ragazze di raccontare il loro sogno, completando la frase “One day I will…”. Il risultato finale dell’iniziativa è la realizzazione di un video in cui le donne incontrate raccontano le loro esperienze e aspirazioni.

Oggi, lo staff di Big G chiederà a tutte le donne di condividere il proprio sogno e di fare il primo passo per raggiungerlo con l’hashtag #OneDayIWill.  Un team internazionale ne selezionerà alcuni cui dedicherà un doodle in tempo reale sui canali social.

“Originarie di San Francisco, Rio de Janeiro, Città del Messico, Lagos, Mosca, Il Cairo, Berlino, Londra, Parigi, Giacarta, Bangkok, Nuova Delhi e Tokyo, le donne che abbiamo incontrato compongono un mosaico di personalità, età e storie diverse e le loro aspirazioni sono altrettanto varie: da obiettivi personali ad affrontare temi di portata globale come la volontà di dare voce a chi non ha la possibilità di farsi sentire”. Sono le parole di Lydia Nichols e Liat Ben-Rafael, del Doodle Team.

“Anche le donne che hanno già raggiunto traguardi importanti – affermano- continuano a sognare. L’antropologa Jane Goodall ha condiviso il suo desiderio di poter parlare dei problemi dell’ambiente con il Papa, mentre la vincitrice del Premio Nobel Malala Yousafzai e l’attivista Muzoon Almellehan si stanno adoperando con ogni mezzo per garantire un futuro in cui ogni ragazza possa frequentare la scuola. Non è sempre facile esprimere a parole i sogni che vogliamo raggiungere. Quando abbiamo chiesto alle donne e alle ragazze che abbiamo incontrato di descriverci le proprie aspirazioni, spesso hanno avuto bisogno di qualche minuto per riflettere. Le risposte che hanno dato possono essere emozionanti o divertenti, ma in ogni caso vederle dedicare del tempo ai propri sogni è stata una grande fonte di ispirazione per noi”.

“Ora è il vostro turno” concludono. ” Condividete il vostro sogno e fate il primo passo per raggiungerlo con l’hashtag #OneDayIWill. Non si può mai sapere, un giorno un doodle potrebbe essere dedicato a voi…”

Clicca qui per vedere tutti i video