attualita

Treno Natura in partenza per la Swing Era

3

Siena – Un treno che si chiama “Swing” esiste davvero, ci ha pensato Trenitalia, ma non è di questo che vogliamo parlarvi. Il nostro racconto non ha niente a che fare con pendolari e viaggiatori di tutti i giorni, anzi! Sta per partire un treno molto speciale e la destinazione è un vero e proprio viaggio nel tempo nella bella Val D’Orcia. Vi avvisiamo con un certo anticipo perché l’appuntamento si preannuncia imperdibile: domenica 15 maggio da Siena parte il Treno Natura, una locomotiva a vapore del 1930 tirata a lucido e perfettamente funzionante da ormai qualche anno. L’occasione è proprio quella di celebrare “la festa del treno”, con un evento organizzato dalla Provincia di Siena e Fondazione FS Italiane con la collaborazione di FVO – Ferrovia Val D’Orcia, che si svolgerà durante tutta la giornata da Siena a Torrenieri andata e ritorno. Tra i fumi del carbone e l’andamento – lento – dei viaggi di una volta, nella locomotiva è festa. Balli e canti in perfetto stile anni ’30 accompagneranno il viaggio a ritmo di swing. 4 fotoLindyUna piccola orchestra darà il tempo e lindy hoppers scatenati animeranno lo storico treno. Una giornata da trascorrere tutti insieme appassionatamente, in una carrozza cento porte trainata dalla locomotiva a vapore, attraversando campagne e borghi antichi spesso dimenticati. L’iniziativa, con i ballerini fiorentini di “Tuballo Swing”, rievoca la “Swing Era”, che in America più che in Italia, ha riportato energia là dove la grande depressione aveva provocato miseria e povertà. Ma il viaggio richiama anche quei film muti in cui scorrono sempre le immagini di un treno accompagnate dal ritmo ragtime del pianoforte e, ci piace pensare, possa essere anche un tributo al celebre Treno A, che da New York portava ad Harlem, nel paradiso dei posti proibiti dove c’erano il jazz e le sale da ballo, proprio quel treno che Duke Ellington omaggiava nell’ormai famosissimo standard “Take the A Train”. Fischi, sbuffi e cigolii della locomotiva saranno quindi solo un leggero sottofondo, perché l’orchestrina suonerà fortissimo, rievocando i tempi di quei balli proibiti. Le soste del treno storico per il rifornimento non saranno però solo a ritmo di jazz, l’itinerario prevede anche un viaggio nella storia e nei sapori enogastronomici che solo queste terre sono capaci di offrire.

1

I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria, avete diversi giorni per entrare nel personaggio, sono consigliate bretelle e papillon per i gentlemen e copricapi, acconciature e abiti retrò per le ladies. E allora tutti in carrozza e buon viaggio!

EVENTO FACEBOOK PER I BALLERINI DI LINDY HOP:
Clicca qui

INFO E PRENOTAZIONI:
Agenzia Viaggi Visione del mondo [email protected] / tel. 0577 281834