fotogallery

The 100 shock: fan in rivolta per la morte di un personaggio chiave

ROMA – Confusi e feriti.
Così si sono sentiti i fan al termine dell’episodio “Thirteen” di The 100.
Dopotutto, uno dei personaggi principali della serie cult è uscito di scena in un modo sconvolgente.
ATTENZIONE! SEGUONO SPOILER. NON ANDATE AVANTI SE NON AVETE VISTO L’EPISODIO 3×07

the 100

La morte inaspettata di Lexa (Alycia Debnam-Carey) ha sconvolto i fan di The 100, in rivolta contro la scelta degli sceneggiatori di eliminare uno dei personaggi più amati.
Soprattutto adesso che il rapporto tra Lexa e Clarke aveva raggiunto un punto di svolta..
Ma cosa è successo?

the 100 morte lexa
Lexa muore per un colpo di pistola allo stomaco, partito dalla mano di Titus.
Anche se ha ferito il suo comandante, alla fine, implora il suo perdono.
Lexa gli fa giurare di non provare mai più a far del male a Clarke.

A questo punto la scena più amara della terza stagione.

Lexa guarda Clarke e le dice di non preoccuparsi, che il suo spirito continuerà a vivere nel prossimo comandante. “Non voglio il nuovo comandante – Voglio te”, risponde Clarke in lacrime.

Alla fine Lexa muore sospirando :”La mia lotta è finita”, fiduciosa che la sua morte è per il bene del suo popolo.

Questa drastica svolta ad appena due episodi prima della conclusione della terza stagione di The 100 ha scatenato la rivolta dei fan, soprattutto degli amanti della coppia “Clexa”.
Tuttavia, va ricordato che gli sceneggiatori di The 100 non si sono mai fatti scrupoli nell’eliminare personaggi importanti fin dalle prime puntate.

Dopo il tam-tam mediatico, Jason Rothenberg, creatore della serie, è intervenuto spiegando in un’intervista a TVLine, le motivazioni di una scelta così impopolare.

“Non c’è mai un unanimità nelle scelte degli sceneggiatori di una serie. Ognuno sottopone la propria, ma poi tocca a me scegliere quello che succede. In questo caso, però, non c’era molto da discutere. La scelta è stata dettata da diversi fattori, il più importante è che Alycia Debnam-Carey (Lexa) fa parte del cast principale di Fear the Walking Dead e ho dovuto pregare la AMC per farmela lasciare e sapevo che al massimo avrebbe potuto esserci  per 7 episodi. E’ difficile utilizzare un attore impegnato in un’altra serie, quindi abbiamo dovuto pianificare la terza stagione con questo presupposto”.

Ma non tutto è perduto.
Non sarebbe la prima volta che uno dei personaggi principali torni in vita in una serie.

“Non dirò se la rivedremo o meno – continua Rothenberg – tutto è possibile”.

La porta quindi è ancora aperta.

Intanto vi proponiamo il promo del prossimo episodio di The 100, l’ottavo della terza stagione, ancora inedita in Italia.