fotogallery

La “Forza” è con Jedi, il cane “fiuta-diabete” che ha salvato il padroncino Luke

cane jedi luke diabeteROMA – La “Forza” è con Jedi, un cane di 3 anni “fiuta-diabete” che ha salvato la vita al suo giovane “Padawan”, un bambino di 7 anni di nome Luke Nuttell.

Luke, di Glendale, California, aveva 2 anni quando gli fu diagnosticato il diabete di tipo 1, una malattia autoimmune con nessuna cura.
Da allora il piccolo combatte ogni giorno per stare bene.

Come ha speigato mamma Dorrie, il livello di glucosio nel sangue di Luke può salire in picchiata o precipitare perché il suo pancreas non può produrre insulina rapidamente.

Se lo zucchero nel sangue diventa troppo basso, inizia a perdere sensibilità nelle mani e nei piedi, soffre di vertigini, ha dolori allo stomaco ed è a rischio di convulsioni.
E se la sua glicemia ha picchi troppo elevati, può causare danni ai suoi organi vitali.

Ma sorprendentemente, Jedi, un labrador nero, può “sentire” l’odore di questi picchi e avvallamenti, ed è stato addestrato da quando era cucciolo ad avvisare Dorrie quando “fiuta” questi cambiamenti di zucchero nel sangue di Luke.

Luke ha sempre con sé il monitor per il monitoraggio continuo del glucosio, ma come ha raccontato Dorrie, non sempre funziona come dovrebbe.
La donna ha raccontato un episodio in cui Jedi ha realmente salvato la vita a Luke.
Una notte si è svegliata con il cane sopra di lei, che nonostante le insistenze della padrona rifiutava di scendere.
Dorrie ha poi riconosciuto un segnale che lei stessa gli aveva insegnato, ma quando è andata a controllare Luke, ha visto che i livelli di glucosio nel sangue erano 57 mg/dl, un valore molto basso, e dalla reazione di Jedi capì che stava scendendo rapidamente.

cane jedi luke diabete

Probabilmente il monitor le avrebbe inviato un segnale sonoro qualche minuto dopo, ma il tempismo di Jedi è un aiuto importante.

Il cane ha aiutato il piccolo Luke anche in altri modi.

Il bambino dovrà combattere per tutta la vita con il diabete, ma la sua infanzia è meno difficoltosa grazi alla presenza di Jedi, con il quale è inseparabile.

Il diabete di tipo 1 è una patologia cronica, autoimmune, nella quale il pancreas non è più in grado di produrre l’insulina, che regola i livelli di glucosio nel sangue.
Il sistema immunitario riconosce come estranee e dannose le cellule del pancreas che producono insulina (cellule beta) e le attacca fino a distruggerle.
Al momento non esiste una cura e il trattamento a base di somministrazione di insulina dura tutta la vita.