spettacolo

Torna Indiana Jones, nel 2019 ancora la premiata ditta Spielberg Ford

INDIANA JONES 2ROMA – Ha sdoganato l’archeo-avventura, ha mescolato fantasy e storia, ha fatto sognare stuoli di ragazzini e schiere di adulti, ha fatto battere il cuore di mamme e teen ager, è Indiana Jones l’eroe senza tempo con il volto di Harrison Ford. La sua una storia cinematografica longeva – il primo film ‘I predatori dell’arca perduta’ è del lontano 1981 – come poche e che nel 2019 ritroverà i suoi fasti in un nuovo film ancora senza titolo.

Ad annunciare quello che, provvisoriamente, viene indicato come ‘Indiana Jones 5’ è stata la Disney che ha posto il suo ‘ok’ al quinto episodio della saga. Dietro e davanti la macchina da presa il cast consolidato di tutti i precedenti capitoli e in particolare la premiata ditta Harrison Ford – Steven Spielberg.

“Indiana Jones è uno dei più grandi eroi della storia del cinema E’ raro avere una tale combinazione perfetta di regista, produttori, attore e ruolo, e non potremmo essere più felici di intraprendere questa avventura con Harrison (Ford) e Steven (Spielberg)”, ha detto Alan Horn, presidente della Disney. Nel corso dell’annuncio di Indiana Jones 5 si è ventilata anche l’ipotesi che la saga non termini con l’episodio del 2019 con Harrison Ford che mostra ancora voglia di vestire i panni Henry Walton Jones, Jr., nonostante i suoi 73 anni. Tutti i tentativi di sostituirlo sono andati falliti anche per colpa del pubblico che non riesce a vedere il personaggio se non con il suo volto. Forse un problema anche per i produttori che hanno dichiarato “stiamo tutti cercando di capire quando sarà il momento giusto per far fare a Harrison un passo indietro, ma al momento non sembra interessato a smettere”.

indiana jones 3