attualita

Attentati a Bruxelles, Facebook attiva il Safety Check

facebook-safety-check-2-1645b8873a665a40d10aea565d689d2d4ROMA – Sebbene con un po’ di ritardo, Facebook ha attivato questa mattina – a seguito degli attentati di Bruxelles – il Safety Check, una funzione che permette agli utenti localizzati nei luoghi di un disastro o di un attentato di confermare la propria incolumità.

Le persone iscritte al social network di Zuckerberg che stamattina si trovavano nelle vicinanze dell’aeroporto di Zavantem o della fermata della metro di Maelbeek, dove sono state denunciate tre esplosioni, hanno ricevuto una notifica che chiedeva di impostare il proprio stato su sicuro per tranquillizzare amici e parenti.

Il Safety Check era stato già usato da cinque milioni di parigini durante la strage del 13 Novembre scorso.