esteri

Un uomo scala un enorme albero di Seattle e si rifiuta di scendere lanciando mele ai poliziotti

uomo su albero

Roma – C’è un uomo che ha scalato una sequoia di 80 metri che si trova a Seattle e che si rifiuta di scendere. L’albero, che si trova all’angolo tra Fourth Avenue e Stewart Street, è stato piantato nel 1970 ed è alto quasi 25 metri. L’uomo, descritto dalla polizia e dai testimoni come ‘molto agitato’, ha scalato l’albero poco dopo le 11 e 30 di martedì mattina. La polizia e i vigili del fuoco sono stati chiamati dopo che alcune persone hanno notato l’uomo nei rami più alti. Alcuni uomini della polizia, si sono serviti di una scala del camion dei pompieri per convincere l’uomo a scendere, il quale però, imperterrito, continuava a lanciare mele, arance e pezzi di rami agli agenti rimasti a terra.

L’uomo ha inoltre informato la polizia di avere un coltello con se. Successivamente ha richiesto anche un pacchetto di sigarette Camel. L’uomo per adesso continua a rimanere sull’albero, ma è costantemente monitorato da alcune organizzazioni che si occupano delle notizie locali. Intanto su Twitter sta impazzando l’hashtag #ManInTree. “L’uomo lissù sta benissimo. Ho sentito che è stato promosso a ‘ramo manager’. #ManInTree.” Ha scritto scherzando un utente. Altri invece sono molto preoccupati. “I poliziotti o i vigili del fuoco hanno messo delle reti di sostegno sotto l’albero? In caso cadesse. Almeno cercate di limitare i danni.” Ad altri invece non sembra importare molto della salute dell’uomo. “Davvero c’era un albero così alto di fronte Macy’s ? Non l’avevo mai visto!”

Fonte indy100.independent.co.uk