fotogallery

Rolling Stones a Cuba: 500mila persone per lo storico concerto

rolling stones cubaROMA – La musica “proibita” è atterrata a L’Avana: per la prima volta i Rolling Stones suoneranno a Cuba davanti ad un numero stimato di almeno 500mila persone.
Il concerto-evento chiamato Concert for Amity (Concerto dell’Amicizia) si terrà questa sera nello stadio della Ciudad Deportiva e sarà totalmente gratuito.

Il concerto dei Rolling Stones arriva tre giorni dopo la storica visita a Cuba del presidente degli Stati Uniti Barack Obama, e in molti scherzano su quale dei due sia da considerare l’evento del secolo.
Le autorità comuniste hanno represso la musica straniera in varia misura negli anni ’60, e anche se tali restrizioni sono ormai lontane, Cuba rimane indietro in termini di musica rock.

Molti dei primi fan cubani dei Rolling Stones  ricordano come hanno dovuto ascoltare il gruppo britannico, i Beatles e altre mitiche rock band clandestinamente.

I Rolling Stones significarono un cambiamento radicale nel 1960.
Ora, molti vedono il loro arrivo a Cuba come una possibilità per l’isola di “unirsi” al resto del mondo.
Anche perché se una volta il problema era di  natura ideologica, oggi gli ostacoli finanziari e logistici si sommano all’embargo economico degli Stati Uniti, che nonostante la visita di pace di Obama, rimane al suo posto.

ROLLING STONES

rolling stones
I Rolling Stones si formano a Londra nel 1962.
La line-up originale consisteva ini Brian Jones (chitarra), Mick Jagger (voce), Ian Stewart (pianoforte), Keith Richards (chitarra), Mick Taylor (basso) e Tony Chapman (batteria ).

Jagger e Richards erano amici d’infanzia di Dartford, Kent, ed entrambi stavano studiando a Londra nei primi anni 1960.
Hanno formato la band con l’amico Dick Taylor, prima di assumere Brian Jones e Ian Stewart.

La band ha suonato il loro primo concerto il 12 luglio 1962 al Marquee Club di Londra. Secondo Richards, la band è stata battezzata nel corso di una telefonata ad un giornalista, quando a Jones fu chiesto il nome della band e vide un LP di Muddy Waters sul pavimento vicino.
Uno dei brani dell’ LP era Rolling Stone.