spettacolo

Mara Maiochi: “Un sogno premonitore mi ha salvato dal cancro”

ROMA – “Un sogno premonitore mi ha salvato la vita”, Mara Maionchi si confessa a Mistero Magazine e rende pubblica la malattia predetta ben trent’anni prima grazie ad un sogno.
“Ho sognato che mi trovavo in un grande salone con tanta gente. Seduto a un tavolo c’era un signore. Mi sono avvicinata e lui mi ha scritto su un foglietto: 36 (all’epoca avevo 36 anni) + 33, senza dirmi niente. E io quel 69, al di là che è un numero imbarazzante, me lo sono ricordato sempre – ha spiegato la Maionchi – Quando sono arrivati i 69 anni, un po’ di timore l’ho avuto, ma non è successo niente. Finché, qualche tempo dopo, mentre controllavo il calendario degli esami medici di routine, ho notato che nel documento per la mammografia che avevo appena fatto il mio medico aveva scritto: ‘Mara Maionchi, anni 69’. Io però ne avevo 73. L’ho chiamato subito e lui è caduto dalle nuvole, non si ricordava perché aveva scritto 69. A quel punto gli ho chiesto: ‘Hai modo di farmi fare una visita d’urgenza domani?’. Sono andata e avevo un cancro al seno, sia a destra che a sinistra”.
mara maionchi
Da allora una lunga battaglia per sconfiggere un tumore che è tornato per ben due volte e una lunga convalescenza che ha portato l’ex giudice di X Factor e Amici a dar credito ai sogni. “Da giovane avevo molti presentimenti che riguardavano persone che incontravo o vedevo. – ha confessato nella lunga intervista al magazine – Di questo però avevo paura, perché mi faceva vivere male. Magari qualcuno crederà che sono un po’ matta – conclude – ma non me ne importa niente, ognuno pensi ciò che vuole”.
Mara tornerà in tv tra qualche mese con un nuovo show e anche nelle librerie con un libro scritto a quattro mani con il marito Alberto Salerno.