esteri

Un ospedale di Londra, riproduce per la prima volta nel mondo un intervento in streaming, grazie all’uso della tecnologia VR

mediciRoma – E’ stata una prima mondiale – ma dovevate essere forti di cuore per guardare tutto l’intervento. Mentre il chirurgo Shafi Ahmed, iniziava la delicata operazione sul suo paziente affetto da un cancro, la procedura veniva simultaneamente trasmessa in tutto il mondo.

L’operazione, della durata complessiva di due ore, avvenuta nel Royal London Hospital, è stata la prima operazione al mondo ad essere trasmessa live in un video a 360 gradi, permettendo agli studenti di medicina, membri del pubblico e chirurghi tirocinanti, di assistere all’evento medico in tempo reale.

Il video, iniziava con uno dei membri dell’equipe intento a spiegare la chirurgia del cancro all’intestino al paziente, il quale indossava anch’esso un paio di Google Glass. Il video, non mostrava solamente il ‘punto di vista’ del chirurgo intento ad aprire l’addome con un bisturi, ma anche l’intera equipe coinvolta nell’intervento. Mr Ahmed ha detto: “Durante un’operazione medica ci sono vari rumori, livelli di stress elevati, cose che possono andare male, persone che ti passano delle cose. Fino a che non ti trovi in quella situazione, non saprai mai come comportarti.”

George Hanna, professore di scienze chirurgiche presso l’Imperial College di Londra, ha un ottimistica visuale dei benefici che potrebbe apportare questo nuovo approccio. “Se questa tecnologia, permette il trasferimento di conoscenze e competenze ad una più larga schiera di persone e in un modo molto più facile, potrebbe davvero portare grandi benefici.” Il chirurgo, ha intenzione di aggiungere delle grafiche che possano fornire informazioni addizionali durante l’operazione, come anche la possibilità per le persone che guardano di porre delle domande. Gli scienziati, stanno già lavorando su guanti e camici che saranno in grado di riproporre le sensazioni sia del chirurgo che del paziente.

Fonte www.mirror.co.uk