Scale mobili, chi si ferma va veloce!

Aurora Romanzi
I.C. Pallavicini-plesso Bachelet-Roma

 

Paese che vai, coda che trovi. In Italia siamo famosi per evitarle sgomitando. In Francia scrivono su internet delle guide su come evitare le file. Tutto questo è niente rispetto alle di 100 mila persone che si è formata il mese scorso nella stazione ferroviaria di Pechino. Inaugurata oltre 150 di anni fa la metropolitana di Londra è la più antica del pianeta. Al momento ogni gradino delle scale mobili di Londra è come un autostrada cui la corsia di destra è riservata a chi resta fermo. Gli inglesi sono considerati gli inventori della coda. Ma un conto è fare la coda alla cassa, un altro è viaggiare in metropolitana. Scale mobili comprese. C’è ne sono di lunghissime e la stazione di Hollorn ha la più lunga in assoluto. Qualcuno ha studiato come accelerare il transito: esperti della Greenwich University hanno calcolato che se invece di utilizzare la corsia di destra per rimanere fermi ma anche essa per camminare l coda sarebbe minore.

Aurora Romanzi 2 A
I.C. Pallavicini-plesso Bachelet-Roma