World Press Photo 2016

Tim Laman. TOUGH TIMES FOR ORANGUTANS

Tim Laman – TOUGH TIMES FOR ORANGUTANS

Roma – Il tour mondiale della mostra World Press Photo 2016 sbarca al Museo di Roma in Trastevere. Appassionati e addetti ai lavori hanno un mese di tempo, dal 29 aprile al 29 maggio, per vedere gli scatti della 59esima edizione del più importante riconoscimento del mondo del fotogiornalismo. In mostra una galleria di immagini sensazionali, ma anche un documento storico che permette di rivivere gli eventi cruciali del nostro tempo. Quest’anno la giuria indipendente, formata da esperti internazionali, si è espressa su 82.951 immagini, inviate da 5.775 fotografi di 128 nazionalità. I lavori sono stati suddivisi in otto categorie, 42 i fotografi premiati provenienti da 21 paesi: Australia, Austria, Brasile, Canada, Cina, Francia, Germania, Iran, Italia, Giappone, Messico, Portogallo, Russia, Slovenia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Svizzera, Siria, Turchia e Stati Uniti. Il fotografo australiano Warren Richardson ha vinto il primo premio con Hope for new life: l’immagine mostra un uomo che fa passare un bimbo attraverso il filo spinato. Lo scatto è stato realizzato a Roske, in Ungheria, al confine con la Serbia, il 28 agosto del 2015 ed è stato scelto per illustrare la drammatica situazione dei migranti. Francis Kohn, presidente della giuria, commentando la foto di Richardson, ha dichiarato: «Quando all’inizio abbiamo guardato questa foto abbiamo subito capito che era un’immagine importante. Il suo potere stava nella sua semplicità, in particolare nel simbolismo del filo spinato. Rappresentava quasi tutto quello che si può esprimere visivamente rispetto a ciò che sta accadendo con i rifugiati. Penso che sia una foto classica, ma senza tempo».

Warren Richardson - HOPE FOR A NEW LIFE. Migrants crossing the border from Serbia into Hungary.

Warren RichardsonHOPE FOR A NEW LIFE. Migrants crossing the border from Serbia into Hungary.

La mostra, accompagnata da un catalogo pubblicato da 24 Ore Cultura, è promossa da Roma Capitale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in collaborazione con 10b photography e la World Press Photo Foundation di Amsterdam. Organizzazione e servizi museali sono di Zètema Progetto Cultura. La mostra è visitabile dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 20:00 e straordinariamente per cinque venerdì sera (29 aprile, 6 maggio, 13 maggio, 20 maggio, e 27 maggio 2016) fino alle ore 23.00.

World Press Photo

Fino al 29 Maggio

Museo di Roma in Trastevere

Piazza Sant’Egidio, 1B

www.museodiromaintrastevere.it

www.worldpressphotoroma.it

BIGLIETTI
Intero: € 8,50
Ridotto: € 7,50
Per i cittadini residenti nel territorio di Roma Capitale (mediante esibizione di valido documento che attesti la residenza)
Intero: € 7,50
Ridotto: € 6,50