attualita

Shanghai A/R, sei giovani italiani scoprono l’Oriente

ROMA – Arrivano da Napoli, Bari, Firenze, Cagliari e Caserta, hanno brillantemente concluso i loro studi – chi in Economia, chi in Relazioni Internazionali e chi in Architettura – e tutti sono accomunati dalla volontà di costruire il proprio futuro con dinamicità e competenza attraverso un’esperienza all’estero.

Alessandra, Valeria, Roberta, Sara, Niccolò e Danilo sono i sei ragazzi che a giugno voleranno in Cina grazie alle borse di studio offerte da FourStars e Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo. Tra più di 360 candidati, i 6 ragazzi si sono distinti per merito: hanno totalizzato il miglior punteggio di valutazione per votazione di laurea, esperienze di stage pregresse, conoscenza della lingua inglese e conoscenza del cinese. Inoltre, a fare la differenza è stata anche la forte motivazione espressa verso la possibilità di vivere un’esperienza che sicuramente costituirà un plus per il proprio CV.

ragazzi cina

L’Internship Master Program proposto da FourStars prevede un training introduttivo linguistico e interculturale, che consente ai partecipanti di integrarsi nel contesto cinese e affrontare al meglio l’inserimento in azienda. A ciascuno dei partecipanti è garantito un placement mirato e ad hoc rispetto ad ogni singolo profilo. FourStars garantisce supporto logistico a 360°: dalle pratiche burocratiche, al volo, all’assegnazione di un alloggio, all’assistenza garantita 24/7 grazie alla presenza di una sede operativa a Shanghai.

I ragazzi partiranno mercoledì 1 giugno e concluderanno la loro esperienza cinese alla fine di novembre.  Le sei borse di studio sono frutto della collaborazione tra FourStars e Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo che insieme hanno sviluppato il progetto con l’obiettivo di contribuire a colmare il divario occupazionale tra nord e centro-sud, offrendo l’opportunità di un’esperienza di lavoro all’estero, in grado di accrescere la possibilità per i giovani ragazzi di trovare lavoro.