spettacolo

Julia Roberts, cachet da record per Mother’s Day

julia roberts

ROMA – I 20 milioni di dollari ottenuti nel 2000 per ‘Erin Brockovich’ sono lontani, ma Julia Roberts continua a difendersi bene in fatto di cachet. Per il suo ultimo film, in uscita nelle sale italiane a fine giugno, intitolato Mother’s Day, la ‘Pretty Woman’ del cinema ha incassato ben 3 milioni di dollari per ‘soli’ quattro giorni di riprese. Vale a dire un compenso di 750mila dollari al giorno.

Un prezioso compenso a cui non corrisponde però, il successo sul grande schermo del film: sarà per le recensioni poco esaltanti degli addetti ai lavori ma la pellicola ha incassato solamente 8,3 milioni di dollari.