Rocca di Mondavio

Rocca di Mondavio

 

Quando sono entrato nella Rocca di Mondavio mi sono sentito come un re perché è così maestosa che sembra il “capo” di tutto il paese che lo circonda. E’ molto alta tanto da aver avuto perfino le vertigini.

Sotto, i sentieri sono stretti e danno un senso di claustrofobia. Intorno c’è un giardino vivace.

Ho sentito soffiare un vento forte che sembrava non voler scherzare, trascinava quasi anche le persone. Il cielo sembrava impazzito. Quando spuntava il sole mi sentivo allegro e felice, quando diventava nuvoloso provavo una sensazione di tristezza e angoscia.

Salahi Arment

Classe 2^C Scuola Sec. di I grado Casoli

Istituto Comprensivo “G. De Petra” – Casoli – Ch

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it