Dante e il circolo segreto dei poeti

Dante e il circolo segreto dei poeti

Firenze, 1277: Durante Alighieri, detto Dante, è un ragazzo di dodici anni che ha due sogni nel cassetto: diventare poeta e conoscere Beatrice Portinari. Dante e Lapo Gianni, il suo migliore amico, entreranno a far parte di un circolo segreto dove si parla di poesia, istituito da Guido Cavalcanti, un giovane ma già famoso poeta per quei tempi. Guido, di nobili origini, partecipa a gare ippiche ma, durante una gara, proprio sulla riga di partenza il suo cavallo è costretto a ritirarsi inaspettatamente. Cosa sarà mai successo? Toccherà a Dante improvvisarsi investigatore per tentare di risolvere il mistero.
Il libro è scritto con un linguaggio semplice, anche se ci sono alcune parole di non facile interpretazione poiché sono termini usati ai tempi di Dante e adesso diventati desueti. Lo consiglio a tutti coloro che vogliono conoscere Dante… quando aveva la nostra età.
Silvia Vecchini, Dante e il circolo segreto dei poeti, Roma, Edizioni Lapis, 2015; pp. 162

Giulia Bellucci
Classe 2D – Scuola Secondaria di 1° grado “Puccini” di Firenze

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it