tech

Google ha brevettato uno speciale ‘strato adesivo’, per proteggere i pedoni durante possibili incidenti causati dalle ‘self-driving cars’

brevetto googleRoma – Google, ha brevettato una nuova tecnologia adesiva, per proteggere i pedoni nell’eventualità dovessero essere colpiti da una delle ormai famose macchine automatiche della compagnia. Il brevetto, concesso il 17 maggio, riguarda uno speciale strato adesivo posto sul muso dei veicoli, in grado di ridurre il possibile danno che verrebbe causato ad un pedone se dovesse essere colpito da una macchina automatica, evitando così, che venga scagliato contro altre macchine o per strada.

“Idealmente, lo strato adesivo posto sulla parte anteriore dei veicoli, si dovrebbe attivare contemporaneamente al contatto e dovrebbe essere in grado di aderire al pedone quasi istantaneamente,” secondo quanto riportato nella descrizione del brevetto. “Questa azione istantanea o quasi istantanea, aiuterà a vincolare e bloccare i movimenti del pedone, che rimarrà in questo modo, sulla parte anteriore del veicolo fino a che il guidatore (o il veicolo stesso nel caso delle macchine automatiche) non frenerà.” “In modo che,” continua “sia il pedone che il veicolo possano fermarsi in maniera meno brusca rispetto ad un normale incidente in cui il pedone viene colpito dall’auto e ‘rimbalza’ via da essa.” Il brevetto, viene descritto come specificatamente ideato per le auto con guidatore automatico, ma riporta che la funzione può essere modificata e applicata a qualsiasi veicolo.

Fonte www.theguardian.com