Ebay, da oggi si acquista tramite la realtà virtuale

Ebay, da oggi si acquista tramite la realtà virtuale

L’esperimento è stato lanciato in Australia con la collaborazione della catena Myer

ROMA – Ebay scommette sulla realtà virtuale. In Australia è stato, infatti, lanciato il negozio virtuale in collaborazione con la catena Myer. Gli acquirenti potranno fare compere semplicemente indossando un visore VR come come Gear Vr di Samsung o il Carboard di Google, selezionando i prodotti con uno sguardo e metterli nel proprio carrello grazie a un semplice movimento della testa. L’azienda ha ideato il sistema “Ebay Sight Search“, sostanzialmente gli utenti mirano ad un oggetto e per selezionarlo devono rimanere fermi su di esso per un certo numero di secondi. Poi, basta pagare e aspettare che i prodotti scelti arrivino a casa. Il negozio di e-commerce è il primo che sperimenta questo tipo di acquisto online e tramite un’apposita app pensata per IOS e Android. Il software riproduce scaffali, corsie, prodotti in vendita e potrà in futuro consentire un alto grado di interazione, anche vocale, tra l’utente che indossa il visore e un assistente personale “intelligente”.

ebay-e-myer-shopping-VR

Ebay – grazie a Myer – sarà in grado di offrire più di 12,000 prodotti, tutti visionabili comodamente sul proprio divano su un catalogo online. Abbigliamento, elettrodomestici e chi più ne ha più ne metta. Un’offerta enorme, insomma, per tutti i gusti. Mano a mano che si procede con la navigazione, un algoritmo studia le preferenze dei clienti per presentare prodotti che potrebbero maggiormente interessare.

Per festeggiare il debutto di questo negozio, eBay e Myer hanno regalato agli utenti venti mila “shopticals“, sostanzialmente dei visori per la realtà virtuale simili a Google Cardboard.

“Crediamo che il prossimo canale per vendita al dettaglio sarà il virtuale”, ha detto Steve Brennen, senior director del marketing e dell’innovazione per la vendita al dettaglio di eBay.

“Vogliamo vedere come rispondono i clienti e poi vogliamo adattare (l’esperienza) e portarla al livello successivo. – ha continuato Brennen – È abbastanza chiaro che è un assaggio… ma stiamo gettando le basi di come il mondo commerciale virtuale sarà nei prossimi due anni”. L’Australia è quindi solo un assaggio di quello che sarà, una sorta di test. In futuro, anche in Italia si potranno fare acquisti tramite la realtà virtuale.

The World's First Virtual Reality Department Store – brought to you by eBay and Myer