fotogallery

Dieta? Arriva AbsorbPlate, il piatto mangia-calorie

ROMA – Perdere peso mangiando.
Il sogno di molti potrebbe realizzarsi?
Per adesso no, ma AbsorbPlate potrebbe essere un buon alleato nella lotta alla ciccia.

absorbplate

Il piatto magico è stato ideato dall’agenzia pubblicitaria BBDO di Bangkok in partnership con il ministero della salute thailandese, per affrontare il problema dell’obesità in Thailandia, in gran parte legato alla quantità di olio usato nelle ricette popolari del Paese.

Invece di cercare di cambiare il modo in cui il cibo è cucinato, AbsorbPlate ha scelto di concentrarsi su come il cibo è servito.

Grazie a 500 piccoli fori che catturano e trattengono po’ dei grassi delle pietanze, AbsorbPlate promette di assorbire fino 7 ml di olio, l’equivalente di circa un cucchiaino e mezzo.
Non è molto, ma sempre 30 calorie in meno rispetto ad un piatto normale.

Il piatto al momento non è ancora in commercio, ma BBDO Bangkok ha spiegato al portale Mashable che è già stato già lanciato in prova e distribuito ai ristoranti locali.

Questo è decisamente un piatto che siamo ansiosi di avere sulle nostre tavole.
Nell’attesa che diventi realtà, per ridurre l’apporto calorico in ogni pasto, esiste un facile escamotage.
Una ricerca ha dimostrato che la scelta di un piatto più piccolo di dimensioni funziona altrettanto bene.

Quando abbiamo davanti un piatto, si tende a mangiare tutto ciò che vi è dentro: ridimensionare la capienza della portata, quindi, significa mangiare meno.
Dai risultati dello studio è emerso che le persone che hanno ridotto le dimensioni dei loro piatti da 30 a 25 cm hanno  ingerito il 22% in meno di calorie.
Inoltre, un piatto più piccolo ben riempito dà l’illusione di essere più abbondante.

https://www.youtube.com/watch?v=A75YCBz9wv0