spettacolo

Moses Concas: vincitore ‘per caso’ di Italia’s Got Talent. L’intervista

ROMA – “Gioia, soddisfazione, liberazione”. E pensare che tutto è nato per caso: non fosse stato per un amico di famiglia, oggi non avremmo potuto ascoltare il suono dell’armonica di Moses Concas, trionfatore all’ultima edizione di Italia’s Got Talent. Artista di strada, ha lasciato tutti a bocca aperta con la sua armonica suonata in modo decisamente originale, un misto tra tradizione e innovazione, il suono ‘antico’ dello strumento mischiato al più recente beatbox.

moses

“Quando hanno detto che avevo vinto ho provato, in quel momento, una liberazione, una ulteriore gioia, una soddisfazione in piu’. È stata anche una bella occasione per conoscere grandi artisti. Ero fiero di me”. Appassionato di arte da sempre, Moses nasce a Iglesias 27 anni fa. Per amore, per seguire la fidanzata, si è trasferito a Londra: “Perché Italia’s Got Talent? Non ho scelto io di partecipare- racconta a Diregiovani.it- Mi hanno chiamato perché un amico di famiglia ha fatto l’iscrizione. Sono andato, ho fatto l’audizione e ho ricevuto una comunicazione via email a un indirizzo che non uso. È stato casuale, non sapevo di doverlo fare”.

 

E arriva il momento di salire sul palco, di esibirsi, di mostrare il proprio talento ad una platea televisiva abituata a vedere tanti artisti esibirsi in tutti i modi: “Ho cercato di raggiungere tutti i target, dai bimbi agli adulti, anche quelli più avanti con l’età e senza distinzione tra il suono dell’armonica e il beatbox. Se mi aspettavo di vincere? Ho imparato a non aspettarmi nulla dal punto di vista del raggiungimento di un obiettivo. Punti sempre al massimo, non pensi a gareggiare per arrivare secondo”.