spettacolo

Alla ricerca di Dory, una famiglia arcobaleno nel trailer

dory

ROMA – Disney si apre alle coppie gay. La sorpresa viene dal trailer di “Alla ricerca di Dory, il sequel del famoso e pluripremiato “Alla ricerca di Nemo”. Per la prima volta nella storia di Disney, infatti, appare in scena una famiglia arcobaleno in cui le mamme sono due. Sono bastati appena tre secondi e tre inquadrature per far per animare la rete e far diventare Dori un argomento popolare.

Nella scena in questione, il polpo Hank – travestito da neonato in un passeggino – è a spasso con l’amica Dory per il parco quando si imbatte in una bambina con i suoi genitori. Dopo un secondo, appare chiaro che quest’ultimi sono due donne. La novità è stata fatta notare su Twitter da un utente appassionato di parchi a tema, Matthew Gottula, che ha animato la discussione sul social network e sparso la voce in tutta la rete. Nessun commento è arrivato dalla Disney al momento ma sembra proprio che la multinazionale sia pronta a fare un grosso passo in avanti per accontentare la comunità LGBT che, da tempo, chiede un segnale in loro favore.

dory 2

Famoso è diventato, infatti, l’hashtag #GiveElsaAGirlfriend attraverso cui molti chiedevano un partner femminile per la protagonista di “Frozen – Il regno di ghiaccio”. Una campagna che è stata sostenuta anche dalla doppiatrice del personaggio Idina Menzel. La cantante e attrice si è auspicata che questo potesse diventare realtà nel sequel del film che uscirà nel 2018: “Penso che sarebbe bellissimo. Disney dovrebbe confrontarsi con questo, è un tema da affrontare”.

Un primo segnale dalla casa madre di Topolino, in realtà, era arrivato già alla scelta della doppiatrice di Dory: Ellen Degeneres, parte della comunità LGBT e sostenitrice dei loro diritti. Anche da parte della conduttrice tutto tace, quindi, al momento, sarà difficile capire i motivi che hanno portato Disney a inserire una scena che può essere apprezzata ma può anche scatenare numerose polemiche. Per ora, non resta che godersi il trailer e aspettare di vedere il film completo in uscita in Italia a settembre.