La mia camera

La mia camera

 

La mia camera è piccola, di colore arancione e bianco e con il pavimento di parquet.

Appena si entra a sinistra si trovano delle piccole scalette che conducono al letto di mia sorella e a destra la sua scrivania con sopra un piano in legno. Tra la mia scrivania e la sua c’è uno scaffale e a sinistra della mia la finestra con delle tende arancioni. Sempre, alla sinistra della finestra, è collocato l’armadio e vicino ad esso è posizionato il mio letto con affianco un comodino. I mobili sono tutti di legno chiaro, le pareti arancioni e il soffitto bianco.

LA CAMERA CHE VORREI

Io vorrei una camera molto grande con il pavimento in mattonelle e piena di colori per ricordare il mio comportamento variabile.

La parte dedicata al sonno e al riposo con il mio letto dovrebbe essere blu perché è un colore che mi dà tranquillità, e vicino una specie di tenda che possa trasmettermi una sensazione di pace. La parte dedicata allo studio mi piacerebbe che fosse perfettamente ordinata, con una grande scrivania, e tutta verde, che non so perché, ma mi fa sentire concentrato. La parte per l’abbigliamento la desidererei rossa e con un grandissimo armadio con tanti vestiti. La sezione per i videogiochi con ogni tipo di console, la vorrei gialla perché mi fa sentire euforico. Infine gradirei una parte solo per me con un canestro da basket, tutta arancione, perché il mio colore preferito e il mio sport del cuore devono essere abbinati!

GIANMARCO CONICELLA

CLASSE 2^C – SCUOLA SEC. DI I GRADO DI CASOLI

ISTITUTO COMPRENSIVO “G. DE PETRA” CASOLI – CH

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it