spettacolo

Auditorium in festa con il PREMIO ALBERTO SORDI 2016

Alberto-Sordi-06edited

Roma – Avrebbe compiuto 96 anni il prossimo 15 giugno il grande attore romano Alberto Sordi, che ha incarnato tic, cialtronerie, generosità, coraggio e vigliaccherie di tutti gli italiani. Ricordarlo e festeggiarlo nel giorno del suo compleanno è da sempre l’impegno della Fondazione Alberto Sordi che, da ormai 11 anni, organizza una serata speciale all’insegna di spettacolo e solidarietà. Puntualissimo, anche nel 2016, torna quindi l’appuntamento con il Premio Alberto Sordi, che si terrà quest’anno nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica; confermato anche il maestro di cerimonia, Fabrizio Frizzi, che condurrà l’omaggio al grande “Alberto Nazionale”.

Il “Premio” vuole proseguire la nobile missione iniziata dall’attore romano, assegnando un riconoscimento ai personaggi del mondo dello spettacolo che nella propria carriera artistica danno testimonianza concreta di impegno e sensibilità sociale. Non tutti infatti conoscono la vita dell’attore romano lontano dai riflettori, la sua grande generosità e il suo altruismo continuano a vivere nei progetti della Fondazione Alberto Sordi attiva dal 2002 a sostegno della “persona anziana fragile”. Nel 1992, Sordi donò un intero lotto di terreno situato a Trigoria (Roma sud), dove oggi sorgono un centro per l’assistenza qualificata agli anziani e un Polo di ricerca scientifica avanzata sulle malattie dell’invecchiamento condotte dalla Università Campus Bio-Medico di Roma, di cui la Fondazione è diretto sostenitore. “È bello occuparsi di chi sta male, ma noi possiamo fare un grande lavoro ancora prima che le persone si ammalino. E possiamo alleviare le loro condizioni di disagio”, diceva l’attore.

Riceveranno il premio quest’anno SERENA AUTIERI, per il sostegno a favore del “FAI Fondo Ambiente Italiano”, PIPPO BAUDO, come testimonial e sostegno alla “Comunità di San Patrignano”, GIORGIO PANARIELLO, per il suo impegno nella campagna per la sicurezza stradale e CATHERINE SPAAK, per il suo sostegno a campagne di prevenzione della violenza sulle donne. Non solo: durante la serata, verrà anche assegnato il “Premio Alberto Sordi per la solidarietà” a MARIA ASSUNTA CIVITELLA, per aver creato “Casa famiglia Altro sentiero”: il riconoscimento è destinato alle persone comuni che si distinguono per importanti gesti di solidarietà svolti nel proprio quotidiano. I premiati regaleranno agli ospiti della serata delle esibizioni personali come omaggio ideale al grande Alberto per il suo compleanno. In scena anche rari contributi video dedicati all’attore romano.

L’evento, ideato e organizzato da Stefania Binetti, Segretario Generale della Fondazione Alberto Sordi, vuole promuovere le iniziative con una serata interamente dedicata al grande e unico attore che ha lo scopo di raccogliere fondi per la ricerca sulle malattie dell’anziano. Quest’anno il ricavato sarà destinato a due Progetti di Ricerca: Alzheimer – diagnosi precoce per una cura più efficace e Keep walking stimolazione cerebrale per il recupero motorio post-ictus, condotti dai Dipartimenti di Neurologia e Ortopedia della Università Campus Bio-Medico di Roma.

Una festa quindi, ma anche un grande gesto di solidarietà che rende vivo, anno dopo anno, il grande sogno di Alberto Sordi e il suo ricordo come uomo dalla grande e discreta sensibilità.

Alberto-Sordi-02edited

INFO E CONTATTI sulla manifestazione
06.22541621
www.fondazionealbertosordi.it

PREMIO ALBERTO SORDI
Mercoledì 15 giugno 2016
Auditorium Parco della Musica – Sala Sinopoli
Ore 19:00
Viale Pietro de Coubertin, 30 – 00196 Roma