tech

Facebook: via i testi, tra cinque anni solo video

ROMA – Non più testi ma solo video. E’ questa la rivoluzione  a cui Facebook arriverà tra cinque anni. A prevedere questo forte cambiamento di rotta è Nicola Mendelsohn, vice presidente del popolare social network per Europa, Medio Oriente e Africa, che nel corso del meeting Most Powerful Women International Summit organizzato da Fortune, ha illustrato alle businesswomen in che direzione sta andando il social network.

facebook live

A far parlare Mendelsohn sono gli ultimi dati raccolti da Menlo Park stando ai quali, nell’ultimo anno, i video hanno subito una  crescita esponenziale passando da 1 a 8 miliardi di visualizzazioni. Ad incrementare questa nuova ‘moda’, sono state anche le dirette streaming di Facebook Live, nato nel 2015, che negli ultimi tempi si è reso più appetibile con l’introduzione di nuove opzioni come Facebook Live Map. Si tratta di mappa interattiva per vedere gli eventi live sulla piattaforma di Zuckerberg. La mappa può essere paragonata ad un enorme palinsesto televisivo, dal quale gli utenti possono sfogliare la programmazione del momento scegliendo i video che più interessano. Dal punto di vista giornalistico è una soluzione ancora più potente perchè consente agli iscritti di trovare tutte le trasmissioni che possano riguardare eventi speciali avvenuti in una precisa località.

Si pensi, per esempio, alle prossime Olimpiadi o agli europei di calcio. Un utente di Facebook potrà cercare all’interno della mappa tutti i video generati attorno alle località in cui si tengono gli eventi sportivi, “vivendo” i festeggiamenti registrati dai presenti o respirando il clima pre-partita dalle testimonianze sul posto.

Trattasi dunque di un nuovo modo di comunicare e di informare che potrebbe in futuro diventare il baricentro anche dell’informazione vera e propria con la costituzione di eventi maggiormente organizzati ed organici e così facilmente riconoscibili da parte degli iscritti. Una mappa che offre molti piccoli tasselli per disegnare un quadro ampio e pieno di adrenalina: la piattaforma Live di Facebook è in crescita e presto sarà una incredibile finestra sul mondo in presa diretta.

Insomma le bacheche degli utenti parlano chiaro: sempre meno testi per fare posto ai video.