tech

Ecco Sunway Taihulight ed è il supercomputer cinese più veloce del mondo

ROMA – Arriva dalla Cina il sistema tecnologico più evoluto del mondo, capace di raggiungere velocità fino a qualche anno fa neppure immaginiabili. Sunway TaihuLight, il gioiellino supertecnologico dalle prestazioni ineguagliabili, batte ogni record. E’ addirittura più performante del Tiahne-2 ma a differenza di quest’ultimo, le sue CPU integrate non sono prodotte da Intel.

Sunway TaihuLight aggiunge ben 92 petaflop, triplicando il valore dello scorso detentore del record: questo vuol dire che i primi due dispositivi sul podio in termini di prestazioni appartengono alla Cina, facendo scivolare per la prima volta nella storia gli Stati Uniti in terza posizione, con l’evoluto sistema Titan. Il punto di forza dei supercomputer cinesi, oltre ovviamente alla straordinaria potenza, è il consumo energetico, che risulta assai ridotto rispetto a quello della controparte statunitense.

China Fastest Supercomputers

Ciò che realmente soprende di TaihuLight è la sua fattura inedita, il che emerge anche dalle dichiarazioni di Jack Dongarra, professore universitario nello stato del Tennessee, che dice: “Non è basato su un’architettura esistente. L’hanno costruita tutta in proprio, è un sistema che utilizza processori prodotti in Cina”.

Ciò è del tutto nuovo, infatti, seppure già in precedenza lo stato asiatico possedeva il processore con le performance migliori, utilizzava componenti importate dagli Stati Uniti, ma con TaihuLight la situazione cambia drasticamente, anche in virtù del fatto che gli Usa hanno vietato l’esportazione di chip tecnologici ad elevate prestazioni verso il continente asiatico.