esteri

Una mamma condivide la foto strappa lacrime della figlia di soli tre anni

drill22n-1-webRoma – Una mamma del Michigan, ha scattato una foto a quella che pensava fosse la sua bambina di tre anni che si comportava in maniera divertente, stando in piedi in equilibrio sul water – realizzando solo poco dopo che la bambina si stava esercitando sull’allarme attacco terroristico imparato all’asilo.

“Nel momento in cui mi ha detto cosa stava facendo sono crollata. Si stava esercitando, riproducendo cosa le insegnati le avevano insegnato a fare se si fosse trovata bloccata in un bagno durante un lockdown drill,” ha scritto Stacey Wehram Feeley in un post su Facebook, diventato virale. Il post, è infatti stato condiviso 11,000 volte. Il significato del termine ‘lockdown drill’, è ‘porte serrate e studenti per terra’ ed è un allarme per minacce provenienti da fatti esterni, come la potenziale penetrazione nell’istituto di gente armata. Quando Feeley, ha chiesto a sua figlia cosa stesse facendo, la bimba le ha risposto che le era stato insegnato di stare ‘in silenzio’ se si fosse trovata bloccata in un bagno, mentre un uomo armato cercava le sue vittime.

“E’ allucinante pensare che al mondo d’oggi, questo è quello che bisogna insegnare ai bambini e questa è la realtà in cui devono vivere,” ha detto Feeley in un’intervista per la BBC. La foto è stata postata il 15 giugno, due giorni dopo l’uccisione di 49 persone da parte di Omar Mateen nel locale Pulse. Il messaggio che accompagnava la foto, conteneva anche un breve appello ai politici di oggi: “Signori Politici, guardate qui, questi sono i vostri figli, i vostri nipoti, le vostre future generazioni. Vivranno in questo mondo basato sulle vostre decisioni, hanno solo 3 anni e sono costretti a nascondersi in piedi su un water.”

Fonte www.nydailynews.com