spettacolo

Prince, Judith Hill racconta i momenti del malore in aereo

ROMA – “I suoi occhi si sono immobilizzati, poi si è come addormentato”, è il terrificante racconto di Judith Hill, la cantante preferita di Prince, che racconta i momenti di panico a bordo dell’aereo su cui la star aveva avuto forti malori. “Lo guardavo in faccia e mi sono accorta di un cambiamento nei suoi atteggiamenti. Ero terrorizzata, ma sono riuscita ad intervenire prontamente”.

prince

La Hill ha subito avvertito i piloti che hanno provveduto ad effettuare un atterraggio d’emergenza: in questo modo è stato possibile iniettare alla rockstar di Minneapolis una dose di Narcan, un farmaco salvavita in caso si assumano oppiacei. La cantante ha dichiarato che Prince non aveva lamentato nessun sintomo e che voleva addirittura guardare un film.

Prince è venuto a mancare il 21 aprile scorso a causa di un’overdose da oppiacei.