spettacolo

Chris Martin raggiunto dai figli, Apple e Moses, sul palco di Glastonbury

figli Chris MartinRoma – Domenica sera, i Coldplay hanno suonato una canzone dei Viola Beach sul palco di Glastonbury. La band, ha ricordato il recentemente scomparso gruppo indie rock, suonando la loro hit ‘Boys That Sing’ dopo che, tutti e quattro i membri della band – Kris Leonard, River Reeves, Tomas Lowe, Jack Dakin – e il loro manager, Craig Terry, sono morti a causa di un tragico incidente avvenuto lo scorso febbraio.

Il frontman dei Coldplay, Chris Martin, in un’intervista ha annunciato che la scomparsa band gli ricordava molto quella che era la sua band all’inizio. La band, ha deciso di eseguire la cover della traccia, mostrando nel frattempo dei video del gruppo recentemente scomparso. In un gesto toccante, i Coldplay sono stati raggiunti sul palco dai figli di Chris, Apple e Moses, i quali hanno accompagnato la band in veste di coro.

Rimanendo molto casual per l’occasione, Chris ha indossato uno dei suoi look distintivi, composto da una maglietta a maniche corte sovrapposta ad una a maniche lunghe – quello che d’altronde sembra indossare in qualsiasi concerto o occasione live. Il frontman, ha inoltre sventolato una bandiera che riportava la scritta ‘Love’. Parlando precedentemente del futuro tributo dei Coldplay ai Viola Beach, una fonte ha detto: “I Coldplay hanno sempre supportato le band emergenti e la morte improvvisa dei Viola Beach li ha colpiti nel profondo.”

 

Fonte www.dailymail.co.uk