fotogallery

Bocelli meme per lo slogan “Saldi mai visti”: è polemica

ROMA – Voleva promuovere i saldi con ironia, ma un negozio di Bassano del Grappa ha scatenato una bufera di polemiche.
Sulla vetrina del negozio di abbigliamento TcB è spuntato un banner con lo slogan “Saldi mai visti”, con l’immagine di Andrea Bocelli.

bocelli meme insegna negozio

Alessandro Villari, il titolare dell’esercizio commerciale, dj conosciutissimo in città, ha scelto volontariamente di utilizzare uno dei meme più virali e discussi degli ultimi anni.

“Non ho intenzione di toglierlo, alle critiche sono abituato”.
Effettivamente Alessandro non è nuovo alle polemiche.
Nel 2012, in occasione del trasferimento del negozio in un nuovo locale, aveva affisso sulla vetrina l’avviso un avviso di grandi dimensioni: “TCB Prossima apertura – Wear for motherfuckers”, dove  “motherfucker”, in inglese ha una doppia valenza, negativa per “figlio di p…” o in gergo colloquiale “ganzo”.

negozio tcb

Anche allora ci furono delle lamentele, ma come oggi, Alessandro scelse di non rimuovere l’insegna.

bocelli memeQuesta volta però, in molti si sono schierati contro la decisione di utilizzare l’immagine di Bocelli.
“Abbiamo giocato sul doppio senso – spiega – nessuna volontà di offendere Bocelli che è dotato del senso dell’ironia”.

Bocelli è da anni al centro di meme sul web, immagini e fotomontaggi che ironizzano sulla sua disabilità visiva.
Se da un lato c’è chi definisce “crudele” e “indecente” la moda dei meme su Bocelli, dall’altro c’è chi la difende, ritenendola un gioco innocente.
Sarebbe ineressante sapere cosa ne pensa il diretto interessato.