La storia di “nonnino”, il cane tenuto tutta la vita come uno straccio

Dopo aver passato circa 20 anni in condizioni pessime, è stato a bbandonato e rifiutato due volte

“Salvare un animale dalla strada non cambierà il mondo, ma per quell’animale il mondo cambierà per sempre”.

ROMA – Ci è stata segnalata la storia di “nonnino”, un cane di circa 20 anni tenuto in condizioni pessime per tutta la vita, abbandonato e rifiutato due volte.

La sua storia è stata diffusa da Tiziana Olivero, che sulla sua pagina Facebook lancia un appello:  cerchiamogli una mamma che lo tenga con se per il poco tempo che gli resta.

cane "nonnino"

“Rifiutato due volte… questo nonnino dicono abbia 20 anni ma a vederlo forse qualcuno in meno. É stato tenuto tutta la vita come uno straccio vecchio in un angolo di un palazzo, senza un riparo decente e senza cibo e acqua decente.

É stato poi dato via senza fare una piega. Portato via dal proprietario é stato richiesto da una signora di Avigliana che la sera prima di prenderselo ha mandato un sms con scritto che ci aveva ripensato!!! Da prenderli a pugni tutti e due!!!”

Il nonnino “non vede tanto bene e vista l’età ha dei tremori alle zampe ma si fa grandi passeggiate senza problemi”.

Un cane di taglia piccola pronto a dare tutto l’amore che può a chi lo adotterà.
Si trova in provincia di Cuneo, adottabile in zone limitrofe.

Per info: visita la pagina Facebook di Tiziana Olivero