Paradosso

Paradosso

 

La mancanza d’ispirazione è come vernice
bianca: tutto copre e i contorni confonde.
Trema la penna sul foglio, esita, non lascia
traccia di grafite. Forma curiosa
di trattenimento coatto.
L’animo vorrebbe esprimersi, far
conoscere opinione o sentimenti al mondo,
una qualsiasi cosa.
Già, ma cosa?
È frustrante procedere sparsi,
ricercare situazioni o argomenti,
invano,
e tornare al punto di partenza, infine,
scoraggiati.
Ma nel momento in cui meno l’aspetti,
presto o tardi, nel dormiveglia, sul bus,
a lezione o stando in panciolle,
eccola che spunta… sfarfalla,
ronza e s’agita dentro.
Eccola: è lei, è l’ispirazione.
La penna diviene ala di colibrì, schizza
sul foglio bianco, sfreccia
lasciando il segno.
Finalmente.

Lorenzo Paciotti
Classe 3E – Liceo Scientifico “Galileo” di Firenze

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it