Lacrime in silenzio

Lacrime in silenzio

 

Piangi in silenzio,
te ne prego,
perché io non ti possa sentire.
Il rumore delle lacrime
è come pioggia sopra un tetto.
Piangi in silenzio.
Nel mio petto un cuore freddo
batte di un battito muto.
Vorrei piangere,
ma non ho più lacrime.
Vorrei odiarti,
davvero,
ma non posso.
Non finché tu
sarai davanti a me.
Quando sarai andato via,
solo allora,
il mio cuore ti odierà talmente forte
da far tremare le fondamenta della Terra.
Ma fino ad allora
perdonami.
Perdona il mio silenzio,
il mio cuore di ghiaccio,
perdona la maschera che indosso.
E sotto tutto questo,
perdonami il mio amore,
che ho ricoperto
con tutto questo ghiaccio.
Anche io piango in silenzio,
ora lo sai.

 

Martina Passione
Classe 3F – Scuola Secondaria di primo grado “Pieraccini” di Firenze

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it